HttPete: la puntata dei Griffin sui social media e internet

 

Se state cercando la puntata dei Griffin su internet e i social media, l'avete appena trovata! 

C'è su Netflix qui: https://www.netflix.com/watch/80997394?source=35

La trama è molto bella e articolata: per aiutare a promuovere il birrificio tra i millennial, viene assunto un hipster millenial per insegnare al personale come comportarsi e cosa fare sui social. Peter si rende conto rapidamente che quello stile gli piace, e adotta lo stile di vita millenial, giusto dopo aver camminato attraverso una nuvola di fumo vape, il social media finisce ucciso in un incidente da un autobus mentre invia messaggi su un hoverboard, e a questo punto il birrificio affida a Peter il compito di dirigere il loro programma. 

Arruola i ragazzi per aiutarlo a creare un programma video per i social media, che dopo alcuni fallimenti, attira presto l'attenzione di un potente dirigente della Silicon Valley. Creano anche uno show demenziale dal titolo "6 secondi show", ironizzando sul deficit di attenzione dei giovani d'oggi. 

Durante un tour dell'edificio in cui è ospitato l'intero Internet, Peter scambia una sala server per un bagno e mette in cortocircuito l'intera Internet, lasciando il mondo nel caos. Dopo essere tornato a casa, Peter cerca di sostituire l'intera Internet, completa di annunci pop-up, video in loop e virus. Quando Meg e Chris notano entrambi che hanno avuto la fortuna di recuperare i loro telefoni cellulari con il riso, provano con il server e funziona. Cenando in un ristorante elegante, tutti i clienti e il personale sono così assorbiti dai loro smartphone che non si accorgono che il ristorante sta andando in fiamme intorno a loro, mentre Rod Serling chiude l'episodio confrontando gli eventi intorno ai commensali con il FOX Tuesday scaletta notturna.

Regia: Greg Colton
Assistente alla regia: Young Baek
Autori: Damien Fahey
Storyboarders: Annemarie Brown, Dante Leandado, Brinson Thieme



Foto di copertina di Cheryl Coward